Gara 4: ancora Damiani!

Gara 4: ancora Damiani!

Griglia invertita nelle prime dieci posizioni anche per Gara 4, che vede partire al palo Orlandi (#56 Costa Ovest) affiancato a da Bourlard (#69 GTDrive); seconda fila per Malvestiti (#34 Italacar Motorsport) e Messina (#3 BD Racing).

Allo spegnersi dei semafori Messina e Damiani (#101 GTDrive) scelgono la linea esterna in curva uno che paga moltissimo.

Bastano solo tre curve a Damiani per mettersi in scia a Messina sul rettilineo del Mistral e passarlo in staccata alla variante.

Messina si mette subito in scia di Damiani e fa di tutto per scappare con lui:“Ho visto subito che era dietro di me – ha dichiarato – , ho sfruttato l’occasione per attaccarmi a lui e vedere se riuscivo a tenere il passo.  È andata abbastanza bene!”

La lotta per la vittoria termina virtualmente al primo giro, con Messina che mette al sicuro il suo secondo posto. Dietro invece si lotta fino all’ultimo per il terzo gradino del podio: Torelli e Ferloni (#115 DC Racing),  Naska (#54 GRT Motorsport) , Bourlard e Gaggianesi (#18 GRT Motorsport) danno vita ad una bella gara. “Quando Torelli mi ha passato ho provato a rispondere – ha detto Ferloni –  ma ne aveva decisamente più di me. Sono soddisfatto di questo quarto posto.”

È infatti Torelli a chiudere ancora a podio, terzo, mentre Gaggianesi, quinto, fa 4 su 4 tra i Gentlemen, con Makarovskii (#111 One Racing) primo tra i Senior.

Tra sole due settimane si torna in pista per il secondo round, questa volta su suolo italiano: Vallelunga!